Istituto Fisioterapico Magri snc Logo
  • ISTITUTO FISIOTERAPICO MAGRI

  • ISTITUTO FISIOTERAPICO MAGRI

  • ISTITUTO FISIOTERAPICO MAGRI

Centro Fisioterapico

Competenza e attenzione all'utenza

Palestra di fisioterapia

Struttura sanitaria privata a media complessità, autorizzazione sanitaria 9883/GEN-IV-1-D-6 dd. 05/03/2003, accreditata a pieno titolo
nella branca specialistica di Medicina fisica e Riabilitazione dal SSR, decreto di rinnovo n. 794/SPS del 6.10.2015.
L’istituto tratta principalmente problematiche di tipo ortopedico, post traumatico e post operatorio.

    Box per attività di Medicina Fisica e Riabilitazione

    Box medicina fisica e riabilitazione

    Struttura Organizzativa:

    • Rino Magri: Titolare e Legale Rappresentante
    • Dott.ssa Michela Lo Cascio: Titolare e Legale Rappresentante
    • Dott. Giulio Mellini: Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Direttore Sanitario

    Professionalità, garanzia di sicurezza e qualità delle prestazioni

    L’Istituto sviluppa la programmazione dell’attività di formazione e aggiornamento coinvolgendo i propri operatori e in coerenza con i bisogni di salute degli utenti, la mission della struttura, gli obiettivi della programmazione regionale e nazionale, i programmi di promozione e miglioramento della qualità.
    Sono effettuate periodiche valutazioni sull’efficacia degli interventi formativi rispetto alla criticità iniziale che aveva determinato l’esigenza formativa e vengono stabilite modalità di condivisione delle conoscenze acquisite dal personale che partecipa ad attività formative esterne con il restante personale della struttura.
    Ogni tre anni la Direzione approva e diffonde un piano per il miglioramento della qualità che individua l’ordine di priorità dei processi da monitorare e delle attività di miglioramento da implementare e specifica obiettivi, responsabilità, risorse, tempi ed indicatori di verifica.
    La Direzione inoltre ha stabilito i criteri e le modalità operative per la formulazione del piano di rinnovo e di potenziamento delle dotazioni strumentali e tecnologiche adeguato allo stato di evoluzione tecnologica e dell’evidenza scientifica e alle esigenze di sviluppo della struttura.

    Share by: